enel guastiEnel guasti.
Ti sei ritrovato senza energia elettrica all’improvviso?Devi assolutamente seguire questi consigli in modo da risolvere il problema al più presto.

Probabilmente l’hai già fatto, ma una delle cose da fare appena capita questo tipo di inconveniente è mantenere la calma.

Sicuramente (deve esserlo perché lo dice la legge) hai all’interno della tua abitazione e presumibilmente all’ingresso un quadro elettrico contenente vari interruttori. Ognuno di questi rappresenta la suddivisione della linea elettrica della tua abitazione.

Esistono quadri elettrici abbastanza complessi, soprattutto all’interno di uffici, ma in casa avrai almeno queste: una linea che identifica le prese, una le luci e un salvavita.

Nel caso in cui ci sia un malfunzionamento interno alla tua abitazione, molto probabilmente, se tutto è a norma, uno di questi interruttori è abbassato, o forse 2.

L’interruzione di corrente infatti potrebbe essere causata da un corto circuito su un elettrodomestico, oppure su un interruttore o una presa di corrente.

Potrebbe essere causato ad esempio dalla resistenza del forno che è malfunzionante, un cavo sgarruppato, oppure semplicemente un elemento vetusto.

In questo caso devi contattare un elettricista, o , nel caso tu abbia constatato da dove è scaturito il problema, un tecnico specializzato che ripari l’elettrodomestico.

Un altro motivo per cui potresti aver subito un’interruzione di corrente elettrica è dovuto ad un sovraccarico di potenza impegnata.

Come forse saprai, i nostri contatori sono tarati ad una certa potenza che viene stabilita al momento del contratto energetico che si stipula. Superato quel limite stabilito che generalmente per un’abitazione è di 3 Kw, il contatore Enel (Enel-distribuzione) stacca e quindi ti ritrovi senza energia elettrica.

Per risolvere il problema, innanzitutto assicurati di staccare la corrente agli elettrodomestici che possono aver provocato il sovraccarico, recati nella postazione dove si trova il contatore Enel (generalmente all’esterno) e solleva l’interruttore principale. Dovresti anche trovare un simbolo “!” che ti indica il malfunzionamento.

Se è dovuto al sovraccarico, dopo aver sollevato l’interruttore del contatore Enel e quello del pannello interno tutto dovrebbe tornare a funzionare senza problemi.

Enel guasti.

Nel caso in cui abbia fatto tutte queste verifiche senza successo è possibile che il tuo rientri tra i guasti Enel.

Come puoi verificare se il tuo è un guasto elettrico Enel?

Per prima cosa potresti verificare se il tuo vicinato ha o meno la corrente. Nel caso in cui questo non sia possibile, puoi controllare se ci sono problemi alla rete elettrica tramite il centro Enel informazioni guasti.

Informazioni guasti Enel

Puoi ricevere gli aggiornamenti sulla segnalazione guasto enel e sullo stato dei lavori in corso in questi modi:

  ✅ visitando il sito di E-distribuzione all’indirizzo : Enel guasto e inserendo il numero POD della tua utenza

  ✅ attraverso la app Guasti Enel grazie alla quale è possibile anche segnalare il guasto;

  ✅ numero guasti enel-distribuzione 803 500 attivo 24/24 sia da fisso che da cellulare.

Se intendi chiudere il contratto di energia elettrica leggi il nostro articolo sulla

DISDETTA SERVIZIO ELETTRICO NAZIONALE