Disdetta Eni. Cosa fare quando hai deciso di cambiare fornitore di energia o gas?

Se devi lasciare la tua abitazione e sei sicuro che nessuno debba occuparla subito dopo, effettuando un subentro o una voltura, è sempre consigliabile eseguire per tempo una disdetta del contratto.

Tecnicamente, non si può effettuare una disdetta perchè il contratto di fornitura non ha una durata prestabilita. È più corretto definirlo con il termine di “recesso oneroso”.

Qualora volessi invece passare ad un altro operatore del mercato libero per la fornitura di energia elettrica, così come per la fornitura di gas , al posto dell’invio della disdetta per la cessazione della fornitura è più semplice contattare il nuovo fornitore.

A meno che tu non abbia già scelto con quale fornitore di energia elettrica e gas attivare il nuovo contratto di fornitura, ti consigliamo prima di effettuare un’ attenta comparazione delle nuove offerte aggiornate presenti sul sito risparmiatu.com

Se vuoi che un consulente ti aiuti a scegliere tra le migliori offerte di luce e gas, non devi far altro che cliccare sul pulsante rosso presente in questa pagina. il servizio offerto da RisparmiaTU è totalmente gratuito e senza impegno.

Tra i vari casi in cui potrebbe essere necessario comunicare la volontà di disdire il contratto con Eni, c’è il disconoscimento.

Purtroppo negli ultimi anni si sono verificati diversi casi di questa pratica scorretta effettuata da agenti porta a porta o venditori telefonici che spacciandosi per operatori dello stesso gestore, attivavano a insaputa dei clienti contratti di fornitura fasulli.

Grazie ad una delibera dell’Arera, il disconoscimento può essere effettuato sia se la fornitura non è ancora stata attivata, sia se la fornitura è già attiva. Nell’ultimo caso si riattiverà la fornitura del venditore precedente.

Ma ora vediamo come disdire il contratto con Eni Gas e Luce.

Nel caso abbia stipulato il contratto pochi giorni fa, per cessarlo puoi esercitare il diritto di ripensamento.

Tramite quest’ultimo infatti, potrai tranquillamente cessare la fornitura e chiudere l’utenza, ma solo ed esclusivamente entro 14 giorni dalla stipula.

Puoi eseguire sia la disdetta del gas che quella dell’energia elettrica senza alcun costo aggiuntivo.

Ricorda sempre che per effettuare la cessazione del contratto ti verranno richiesti:

● il codice cliente Eni per il quale vuoi richiedere la disdetta;

POD per la luce e PDR per il gas;

● Lettura del contatore;

● un indirizzo valido al quale Eni invierà l’ultima fattura a conguaglio

Disdetta Eni

Come effettuare la cancellazione del contratto Eni ?

Puoi contattare Eni con queste modalità :

• Numero Verde per assistenza clienti

800.900.700

• recandoti nell’Energy Store più vicino

• inviando una raccomandata A/R con il modulo di disdetta Eni compilato e firmato a cui dovrai allegare una copia del documento di identità in corso di validità.

Quanto costa effettuare la disdetta Eni?

Bisogna fare chiarezza sul fatto che le società fornitrici, Eni in questo caso, non possono secondo la legge Bersani, addebitare penali per la chiusura anticipata del contratto. È però molto probabile che vengano addebiti i costi dell’intervento in caso di chiusura del contatore e dell’apposizione dei sigilli.

Contatti Eni

È bene sempre verificare i contatti del fornitore.

Potrebbero infatti subire delle variazioni.

Generalmente nell’ultima bolletta trovi tutte le informazioni aggiornate per contattare il tuo fornitore.

Nel caso in cui volessi comparare la tua bolletta con le offerte di altri fornitori di energia e poter usufruire di ulteriori risparmi in bolletta, clicca subito sul pulsante in basso per valutare tutte le offerte oppure affidati ai consulenti di RisparmiaTu.

Cosa sono le offerte commerciali?

Le offerte commerciali vengono proposte dai venditori del mercato libero dell’energia sotto forma di contratti.

Cosa è il comparatore delle offerte?

È il nostro sistema per confrontare le principali offerte dei fornitori di energia del mercato libero.

Se vuoi cambiare operatore telefonico oppure cambiare fornitore per le tue utenze di luce e gas, è bene informarsi prima sulle tariffe.
Confrontare le migliori tariffe all’interno del nostro sito di comparazione è molto facile. Utilizza la barra di ricerca per trovare le offerte di tuo interesse (luce, gas, fonia, ect.) oppure utilizza la ricerca vocale. In pochi secondi visualizzerai le migliori offerte.

Ti basterà seguire le istruzioni presenti nelle varie schermate per visualizzare l’offerta più conveniente con una stima annua di spesa.

Siamo gli unici in Italia a non chiedere i tuoi dati prima di mostrarti le offerte.
La tutela dei dati dei nostri clienti è importante.
Solo se troverai l’offerta che fa per te ti chiederemo alcuni dati per poterti ricontattare. 

Fidati e risparmia con RisparmiaTU!

risparmio luce e gas
ADSL
Offerte energia elettrica aziende
comparare per un facile risparmio
trucchi per risparmiare sulle bollette
come risparmiare energia
risparmio riscaldamento
abbassare termosifoni