Come risparmiare energia

Gli elettrodomestici che consumano anche spenti.

Sei sicuro che i tuo elettrodomestici, da spenti non consumino energia?

Secondo alcuni studi effettuati dall’Unione Europea, alcuni apparecchi, anche se in stand by, rappresentano un grande dispendio di energia.

Si stima che in Europa ogni abitazione consumi, a causa di questi apparecchi, circa 300 kWh l’anno.

Si parla di percentuali di circa il 10% del consumo elettrico annuale.

Acquistare elettrodomestici a basso consumo energetico (classe A o superiore)  permettono di ridurre i consumi.

console videogiochi consumo

Come scoprire quali sono i prodotti che consumano di più?

Tutti quegli elettrodomestici che hanno un alimentatore esterno, un telecomando o un LCD sempre acceso hanno un consumo continuo di energia.

Lasciare collegati questi apparecchi può portare ad un consumo di energia inutile e quindi ognuno di essei deve essere collegato solo quando serve.

Tutti gli apparecchi elettrici che servono per produrre acqua calda (bollitori, scaldabagni, macchine per il caffè) sono quelli che consumano più energia elettrica in casa.

Anche la lavatrice, poichè sfrutta il calore per la pulizia e detersione degli indumenti è considerato un elettrodomestico energivoro.

Chi utilizza la lavatrice, sa bene che i consumi sono alti.

È infatti consigliabile, se non indispensabile, non utilizzare la lavatrice ogni giorno a mezzo carico, ma è meglio avviare i programmi di lavaggio solo a pieno carico una o due volte alla settimana.

Come abbiamo detto poco fa, tutti gli elettrodomestici che producono calore, fanno schizzare i costi in bolletta.

Tra questi è da tenere d’occhio il forno elettrico. 

Con il suo utilizzo infatti, il risparmio energetico possiamo scordarcelo!

Se volete risparmiare sulla bolletta della luce, il mio consiglio è di non accenderlo, se non per il pranzo domenicale!

Ancora, tutti quegli elettrodomestici che sono fonti di calore faranno felice il tuo fornitore di energia elettrica.

Aumentando il consumo di elettricità, stufette elettriche, scaldasonno, radiatori elettrici, etc., si possono considerare tra gli apparecchi elettrici della casa che assorbono più energia in assoluto.

Questo, come gli altri, possono essere considerati dei buoni consigli per risparmiare elettricità.

macchina caffè

Quali sono gli elettrodomestici più energivori da spenti?

Ecco un elenco apparecchi che consumano energia anche se spenti:

Carica batteria smartphone
Si stima che un caricabatterie in stand by consumi circa 0,26 watt l’ora.

Microonde
Un forno a microonde consuma circa 27 Kw/h (648 watt al giorno), quando viene lasciato lo sportello aperto o viene bloccato in modalità stand by.

Possono arrivare a consumare circa 100 watt al giorno lasciando la sola spia rossa accesa.

Telefono cordless
Quando è acceso consuma 6,00 watt e in modalità stand by.

Console videogiochi
Quando accesa consuma il 300% in più rispetto ad un elettrodomestico come un frigorifero.

Caffettiera elettrica
Una caffettiera elettrica lasciata accesa consuma 8 watt + 400 watt ogni minuto per mantenere calda l’acqua del serbatoio.

consumo telefono cordless

Se invece conosci già questi trucchi e gli applichi quotidianamente a casa, ma vuoi ancora risparmiare, ti invitiamo a visitare il sito www.risparmiatu.com
Qui dove troverai le migliori offerte dei fornitori di luce e gas nazionali appartenenti al Mercato Libero dell’energia, che mettono a disposizione imperdibili offerte che ti faranno risparmiare fino a 380€ all’anno nella tua bolletta!
Cosa aspetti?
Clicca subito sul link, oppure clicca sul pulsante rosso sottostante per parlare direttamente con un nostro operatore esperto di risparmio e farti consigliare sull’offerta più conveniente disponibile nel tuo Comune!
Da oggi infatti puoi cambiare facilmente il tuo fornitore di energia.
I nostri consulenti del risparmio ti risponderanno dalle ore 9 alle ore 21 tutti i giorni esclusa la domenica!
Allora che aspetti?
Chiama e inizia subito a risparmiare!

Cosa sono le offerte commerciali?

Le offerte commerciali vengono proposte dai venditori del mercato libero dell’energia sotto forma di contratti.

Cosa è il comparatore delle offerte?

È il nostro sistema per confrontare le principali offerte dei fornitori di energia del mercato libero.
Confronta le migliori tariffe rispetto ad alcuni parametri ed esigenze da te indicate in fase di compilazione.
Ti basterà seguire le istruzioni presenti nelle varie schermate per visualizzare l’offerta più conveniente con una stima annua di spesa.